3° Convegno

Insegnare e apprendere la matematica

Dalla ricerca scientifica all'esperienza
educativo-didattica

Quando i conti... tornano

15 e 16 maggio 2015
Palacongressi di Rimini

orario workshop

15 maggio 2015 dalle ore 14:00 alle ore 16:00

Sviluppare i prerequisiti matematici

Numerosi studi sullo sviluppo della cognizione numerica evidenziano che l’età dei 5-6 anni è fondamentale nell’apprendimento delle competenze matematiche. È fondamentale perché è l’età in cui si perfezionano le abilità di conteggio che fanno da ponte tra competenze innate – condivise con il mondo animale – e conoscenza numerica e calcolo appresi a scuola. Il conteggio funziona secondo principi di conoscenza e modalità d’uso (corrispondenza biunivoca, ordine stabile e cardinalità, astrazione e irrilevanza dell’ordine di conta) che guidano il bambino a dare significato ai numeri e a implementare le prime strategie di calcolo. Tali esperienze danno un’impronta di competenza che rimarrà nel percorso scolastico.

L’età dei 5-6 anni, quindi, è un periodo così fertile da un punto di vista evolutivo da rendere opportuno, se non necessario, un contesto di apprendimento che tenga conto di come il bambino sviluppa le proprie potenzialità in ambito pre-matematico. A sostegno della rilevanza delle prime acquisizioni e dell’opportunità di un potenziamento che si avvalga di un modello evolutivo, vi sono studi sulle difficoltà/disturbi di apprendimento che segnalano la fatica di molti bambini in ambito matematico.

Durante il workshop saranno presentati strumenti di osservazione e materiali di intervento volti a sviluppare i prerequisiti matematici.

relatori workshop

Relatori:

Molin Adriana
Molin Adriana

Università di Padova

Poli Silvana
Poli Silvana

Università di Padova

Temi del Convegno

Didattica della matematica
Discalculia evolutiva
Matematica e neuroscienze
Difficoltà in matematica
Artefatti intelligenti
Prerequisiti matematici
Curricolo e valutazione
Geometria
Metodo analogico intuitivo
Problem solving