3° Convegno

Insegnare e apprendere la matematica

Dalla ricerca scientifica all'esperienza
educativo-didattica

Quando i conti... tornano

15 e 16 maggio 2015
Palacongressi di Rimini

orario workshop

16 maggio 2015 dalle ore 09:00 alle ore 11:00

Matematica al volo: come apprendere con il metodo analogico in terza, quarta e quinta

«La matematica non esiste». Questa è la sensazione che vivono i bambini che sono bravi a scuola. Vedono che scompare man mano che procedono perché sembra loro che tutto sia un gioco, un vissuto corporeo già incontrato. Conservano perciò l’idea che quello che si impara a scuola non sia la «matematica», ma il «linguaggio della matematica». Non confondono questo mondo con il loro. I loro compagni invece soffrono poiché non si sentono adeguati alla situazione. Succede perché la scuola propone la disciplina come un mondo ontologicamente fondato.

Durante il workshop verranno presentati, attraverso dei video, gli strumenti che derivano da questo ripristino di prospettiva, che si configura per ogni insegnante più come una conversione del cuore che una nuova alfabetizzazione. Il metodo analogico è ritrovare il valore delle cose, la nostra umanità.

relatori workshop

Relatori:

Bortolato Camillo
Bortolato Camillo

Ideatore del metodo analogico intuitivo e insegnante di scuola primaria, Treviso

Temi del Convegno

Didattica della matematica
Discalculia evolutiva
Matematica e neuroscienze
Difficoltà in matematica
Artefatti intelligenti
Prerequisiti matematici
Curricolo e valutazione
Geometria
Metodo analogico intuitivo
Problem solving