4° Convegno internazionale

Autismi 2014

Novità dalla ricerca scientifica
Percorsi di formazione specialistica
Proposte operative per scuola e servizi

14 e 15 novembre 2014
Palacongressi di Rimini


Eye Tracking e novità dalla ricerca sull’apprendimento nei bambini con autismo

Settembre è il mese del grande rientro, della scuola, milioni di bambini e ragazzi si apprestano ad affrontare un nuovo anno scolastico. Tra questi milioni ci sono dei bambini che meritano un attimo di attenzione maggiore, che faticano «a fare le cose da soli»: i bambini con autismo. Bambini che apprendono in maniera diversa, ma che hanno il diritto di conoscere e di capire la complessità della vita adulta esattamente come i loro coetanei. Ma è possibile facilitare l’apprendimento sociale nei bambini con autismo, nonostante queste difficoltà, quando sono ancora piccoli?

L'argomento, da sempre ritenuto complesso e di difficile risoluzione, verrà affrontato durante il 4° Convegno Internazionale Autism i, Rimini 14 e 15 novembre 2014 nell'ambito del workshop Come apprendono i bambini con autismo? Eye-tracking per capirlo a colpo d'occhio. Una serie di studi recenti hanno iniziato a esaminare le difficoltà nell’apprendimento sociale riscontrate nelle persone con autismo utilizzando la tecnologia dell’eyetracking (un sistema di telecamere a raggi infra-rossi che permette un’analisi precisa del focus attentivo del bambino) in situazioni di apprendimento. Durante il workshop verranno illustrati i dati di ricerca e discusse le implicazioni per la pratica educativa. Sempre nell'ambito dell'apprendimento scolastico è atteso anche il workshop L’alunno con autismo nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria. La ricerca internazionale dell’ultimo decennio ha evidenziato come un buon recupero dei deficit cognitivi, comunicativi e sociali dei bambini con ASD, Disturbi Spettro Autistico, sia possibile intervenendo con pratiche comportamentali e psico-educative precocemente (ossia prima dei 5 anni) e quotidianamente nei contesti di vita dei bambini. Proprio per questo risulta necessario far sì che la scuola possa divenire un vero e proprio luogo di abilitazione ed educazione per i bambini con autismo. Nell’ambito del workshop verranno presentare alcune esperienze di integrazione in ambienti scolastici di bambini con ASD, che hanno avuto successo, sia dal punto di vista dell’inclusione che dal punto di vista delle abilità e competenze acquisite.

Già oltre 500 iscritti!
Iscriviti anche tu, scopri tutte le promozioni!

ISCRIVITI SUBITO


LA RIVISTA

Rivista Autismo Erickson